Camping Giessen im Binntal, Wallis
Camping Giessen im Binntal, Wallis
Camping Giessen im Binntal, Wallis
Camping Giessen im Binntal, Wallis

NovitÓ dal campeggio Giessen e dalla valle di Binn

Attendiamo con piacere visitatori da ogni angolo del mondo e siamo sempre felici di accogliere i nostri ospiti fedeli. Di seguito, presentiamo alcune mete di escursioni e alcuni eventi.


Al giardino zoologico Aletsch a contatto con stambecchi e altri animali
Una visita al giardino zoologico Aletsch è un evento per grandi e piccini. Lo zoo, situato nelle vicinanze della stazione a valle della funivia Fiesch-Eggishorn, è una realtà da ormai oltre trent’anni e il numero di animali non ha mai smesso di crescere.

Oggi, ospita un vasto campionario di animali domestici e selvatici. Da non perdere per i visitatori più piccoli è l’accarezzatoio.
Maggiori informazioni sulla pagina Facebook.


Idee per il tempo libero nei pressi di Binn
La Valle di Binn è meravigliosa, ma ci sono anche un sacco di altre cose da vedere e da fare, per esempio escursioni stupende. Maggiori informazioni qui.


Vi piacciono i ponti sospesi?
Allora dovete assolutamente affrontare questi tre, un’ottima occasione anche per godere lo splendido paesaggio montano vallesano.

Un collegamento diretto: il ponte sospeso Aspi-Titter di 160 metri di lunghezza ai piedi del ghiacciaio di Fiesch collega dallo scorso agosto l’Aletsch Arena direttamente a Goms.

Fürgangen – Mühlebach – Ernen: Il Goms Bridge, lungo 280 metri, attraversa il Rodano a un altezza di 92 metri. Fiancheggiando canali d’irrigazione in legno si giunge quindi alle imponenti colonne del patibolo di Ernen dove, nella piazza centrale, si possono ammirare i più antichi affreschi di Guglielmo Tell, risalenti al 1578.

Ponte sospeso Belalp-Riederalp: lungo 124 metri, attraversa a 50 metri di altezza la Gola della Massa. Il ponte sospeso si trova davanti alla porta del ghiacciaio dell’Aletsch. Una volta superata, ci sono due possibilità per raggiungere il Riederfurka: lungo il Grünsee e passando per la Teife Wald oppure per il Silbersand. Entrambi gli itinerari si trovano nella foresta dell’Aletsch, protetta da Pro Natura.

Ponte bhutanese: per visitare uno dei canyon vallesani, l’Illgraben, occorre camminare un po’ più a lungo. Quest’immensa conca rocciosa di color giallo pallido, che aumenta dinamicamente ogni anno, si è creata per effetto dell’erosione. La breve passeggiata incomincia alla stazione di Leuk (620 m), e passa dal vecchio pozzo e dalla piazza delle streghe (Hexenplatz). Il sentiero nel bosco costeggia l’Illgraben, una spaccatura impressionante in cui l’acqua scava profonde fessure e sui cui, a 885 metri, si estende il ponte bhutanese, lungo 134 metri. Vale la pena salire ancora fino al punto panoramico Güetji per vivere l’emozione dell’imponente vista dall’alto. Il ritorno avviene attraverso il ponte bhutanese sul lato sinistro del crepaccio, lungo il bosco di Pfyn in direzione Obere Abschlacht per far rientro alla stazione di Leuk.


Stoneman Glaciara - Mountainbike-News Sommer 2017

The Stoneman Glaciara in Switzerland's Aletsch-Goms/Valais Region - the overwhelming 5-star mountain bike experience by MTB pro Roland Stauder.

The Stoneman Glaciara is 127 kilometers long, with e tremendous altitude gain of 4'700 meters between the Alp's largest glaciers and an impressive 4000 years of fascinating mysticism.

An overwhelming experience for mountain bikers, initiated by the farmer overall World Cup champion Roland Stauder. A mammoth project that was set up in record time thanks to the cooperation of twelve Upper Valais municipalities and four tourist destinations: Aletsch Arena, Bellwald, Binntal and Obergoms Tourism. The Stoneman Glaciara is officially since 2017.07.29.

Find out more about here.

 

Calendario delle manifestazioni nella valle

Vedi la pagina www.landschaftspark.ch

 

Seguiteci su Facebook!

Ultimo aggiornamento: 25.08.2017